“Il mondo nasce per ognun che nasce al mondo”

Premiati 2011

CATEGORIA "MIGLIOR IMPRENDITORE"

LEGA DEL FILO D’ORO

Non poter vedere, sentire, parlare. Sono le premesse per uno stato di isolamento assoluto.
Il 95% di tutto ciò che apprendiamo viene percepito attraverso la vista e l’udito. Chiudendo gli occhi e tappandosi le orecchie non si ha le piena percezione di cosa vuol dire essere ordociechi.
Essere sordociechi e pluriminorati psicosensoriali disabilità che comportano una serie Limitazioni nella capacità di comunicare, nell’autonomia personale e nell’apprendimento, oltre a gravi difficoltà anche nella percezione dell’ambiente circostante e nelle relazioni interpersonali. Quello della Lega del Filo d'Oro è un impegno complesso a favore delle persone sordocieche e pluriminorate sensoriali, che necessita una perfetta articolazione degli interventi.

CATEGORIA "MIGLIOR ASSOCIAZIONE"

 LIBERI NEL VENTO Di Porto S.Giorgio

Si parla di vela e di una vela speciale, che si muove spinta da una duplice forza: quella del vento del Mare Adriatico e quella dell’altruismo di alcune persone ed associazioni, che insieme hanno deciso di iniziare questa avventura.
La vela è uno sport che richiede coordinamento psicofisico, concentrazione e uno sforzo prolungato e regolare; educa al rispetto delle regole e all’autonomia, aumenta l’autostima e l’amore per la natura. Offrire l’opportunità ai disabili di fare vela è la sfida che vogliamo affrontare, nella convinzione che la possibilità di praticare uno sport sia un diritto, non una concessione.
Recentemente è stato attivato un altro filone sportivo a contatto con il mare: la subacquea per persone con disabilità. 

 

CATEGORIA "MIGLIOR ENTE PUBBLICO"

REGIONE TOSCANA

La regione Toscana ha attivato un sito internet www.turismo.intoscana.it/turismosenzabarriere per i disabili con itinerari, percorsi ed iniziative pensate appositamente per loro.
All'interno del sito è possibile trovare circa 300 schede tra itinerari, attività e siti storici da visitare con percorsi su misura per ogni tipo di esigenza. Di queste circa 60 sono dedicate all'accessibilità di parchi e riserve naturali; otto, poi, descrivono località di mare con l' illustrazione, area per area, delle spiagge accessibili, da Grosseto a Piombino, dalla Versilia alla Costa degli Etruschi, dalla Maremma all' Argentario, dal litorale pisano alle spiagge del Parco della Sterpaia. Il sito contiene anche proposte di attività sportive e ricreative, tra cui voli in mongolfiera e gite in barca a vela. Quasi 1200 le strutture ricettive presenti nel database, catalogate in base anche ai servizi offerti per ogni tipo di disabilià, dai problemi motori ai disturbi alimentari. Tra i servizi di prossima attivazione vi sarà la possibilita' di prenotare direttamente da sito. Apposite sezioni, poi, sono riservate a racconto e documentazione delle esperienze personali di viaggio.

 

CATEGORIA "MIGLIORE STRUTTURA RICETTIVA E DI RISTORAZIONE"

RISTORANTE "LA PECORA NERA" - LUCCA 

Agire per l’inclusione sociale e lavorativa di giovani disabili favorendo una differente immagine della diversità da cui emergano e vengano valorizzate le potenzialità delle singole persone e si concretizza nell’apertura e gestione del ristorante “La pecora nera”, un ambiente visibile, ancorato al territorio e capace di operare a livello culturale per l’inclusione della diversità.
Il ristorante impiega giovani disabili intellettivi è gestito dalla Cooperativa sociale "Cose e Persone", ha 50 posti coperti ed è aperto a pranzo dal martedì al sabato; a cena dal giovedì al sabato. Ospita inoltre uno spazio per bambini ricco di giochi.
 
Il progetto che ha dato vita al ristorante nasce da una collaborazione tra la Provincia di Lucca, la Caritas Diocesana di Lucca, l'Esprit, il Fondo Sociale dell'Unione europea, il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, la Regione Toscana, la Fondazione Banca del Monte di Lucca e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, le associazioni: Anffas onlus, Associazione Down, Angas Toscana onlus, le cooperative sociali "Segni particolari" e "Cose e persone".
http://www.lapecoraneralucca.it/amici/

CATEGORIA "MIGLIOR MUSEO"

MUSEO TATTILE STATALE "OMERO" - ANCONA

Il progetto Arte Insieme – cultura e culture senza barriere, giunto alla IV edizione e realizzato a livello regionale nel maggio 2011, è stato promosso dal Museo Tattile Statale Omero, dal Liceo Artistico “E. Mannucci” di Ancona e dall’A.R.I.S.M. – F.A.D.I.S. (Associazione Regionale insegnanti Specializzati delle Marche – Federazione Associazioni Docenti per l’Integrazione Scolastica), in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche.
L’iniziativa, nata nel 2003, Anno Europeo del Disabile, patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Marche e da diversi enti locali, è finalizzata a valorizzare l’arte e l'espressione artistica come risorse per l'educazione e la crescita personale di tutti. In particolare il riferimento è alle persone con disabilità, ma anche a quelle svantaggiate
per provenienza da culture altre e per condizione sociale. La manifestazione intende promuovere iniziative volte ad agevolare l'accessibilità al patrimonio culturale e museale a soggetti con
minorazione visiva, nonché a favorire nei giovani la conoscenza dei principali protagonisti e dei molteplici linguaggi dell’arte contemporanea.

CATEGORIA "MIGLIOR MEDIA"

INAIL per www.superabile.it

Superabile è un "Contact Center Integrato" costituito da un portale di informazione e di documentazione sulle tematiche della disabilità, aggiornato quotidianamente (Superabile.it) e un servizio gratuito di consulenza telefonica: il Call Center SuperAbile.

CATEGORIA "MIGLIOR SERVIZIO SANITARIO"

LA RETE DEL SOLLIEVO

Il Progetto ha cercato fin dall'inizio di essere uno strumento di lotta contro il pregiudizio e l'emarginazione nonchè contro la cronicità del paziente psichiatrico.
Lavora per questo in maniera integrata nel proprio territorio in modo da mettere in rete tutte le Agenzie che operano nell'ambito della salute mentale (Comuni, ASUR, Dipartimenti Salute Mentale, Ambito Territoriale) e quelle coinvolte nel reinserimento nel mondo del lavoro (Centro dell'Impiego, Sindacati, Cooperative Sociali). Il progetto è sostenuto dalla Provincia di Ancona e portato avanti attraverso tutti i singoli progetti Sollievo della Provincia di Ancona (Ancona, Fabriano, Falconara, Jesi Osimo, Senigallia).

joomla wellnessLorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s...